News

Ginger Apple

16 Giugno 2009

"GINGER APPLE è IL NOME DEL NUOVO BITTER AL SUCCO DI MELA"
Cividale ha tenuto a battesimo il primo bitter autoctono

CIVIDALE- "Ginger apple", questo è il nome del nuovo bitter totalmente friulano, anzi carnico. Il nome dell' ultima novità in fatto di bevande "light" che punta rinfrescare le giornate estive, soprattutto all' ora dell' aperitivo, è emerso dopo una consultazione tra gli avventori dello storico caffè S. Marco di Cividale del Friuli dove si è tenuto il lancio del nuovo bitter. Oltre 100 persone hanno compilato un' apposita scheda in cui oltre ai nomi proposti c' era la possibilità di inserire altri per stimolare la creatività del pubblico, che poi ha avuto la meglio. "Ginger apple" è un bitter leggermente alcolico a base di succo di mela con l' aggiunta di un sapiente mosaico di erbe aromatiche del FVG (una ventina) e di un colorante naturale, senza additivi e conservanti. A proporlo è 'a azienda Ecomela La Carnica di Verzegnis che l' ha realizzato per festeggiare i suoi 20 anni di fondazione. Infatti, è dal 1989 che questa azienda, recuperando un' antica tradizione, è impegnata nella produzione di succo di mela e sidro utilizzando solo frutta autoctona. Il suo sidro "Mosct", prodotto con l' utilizzo di 12 varietà di mele, ha vinto il premio nella sua categoria in un recente concorso mondiale svoltosi in Inghilterra.
Il nuovo bitter ha debuttato a Cividale del Friuli sotto la quattrocentesca loggia del Municipio per iniziativa del caffè S. Marco durante un aperitivo- evento con abbinamenti adeguati e accompagnamento sonoro.
L' Ecomela ha presentato nell' occasione anche gli altri suoi prodotti: tre tipi di succo di mela, il sidro e l' aceto. I succhi dell' azienda contengono non meno di 8 varietà di mele autoctone della Carnia in proporzioni studiate e valutate per dare la massima armonia possibile al prodotto finale sotto il profilo organolettico e sensoriale.

Dott. Andrea Cecchini

Newsletter