Parlano di Noi

Messaggero Veneto

12/06/2003

La Carnica: monaco di Baviera incantata dalle nostre mele

Verzegnis. Andare all’Oktoberfest con la propria birra rappresenta il massimo dell’assurdità, se poi si riesce anche a venderla sul posto, si ha ottenuto un risultato eccezionale. A Verzegnis parlando di sidro e succo di mele, l’azienda Ecomela dei fratelli Elisio e Franco Da Pozzo, un primo traguardo verso questo evento eccezionale lo ha già raggiunto. Nel maggio scorso, infatti, ha partecipato con alcuni suoi prodotti al concorso internazionale di succo e sidro di mele tenuto a Sant Paul in Laventhal, in Carinzia, con la presenza di oltre 600 produttori provenienti da Austria, Slovenia, Germania e Svizzera. L’Italia è stata rappresentata da 10 prodotti derivanti da tre centri della nostra regione: uno di Codroipo, uno di Palmanova e uno appunto di Verzegnis, l’Ecomela La Carnica. E i fratelli Da Pozzo sono saliti ben 7 volte sul palco per ritirare tre medaglie d’oro, due d’argento e due di bronzo. “Un successo dovuto non solo alla tecnica applicata nella lavorazione – precisa Elisio Da Pozzo -, che viene costantemente monitorata dal professor Roberto Zironi, della facoltà di Scienze dell’alimentazione dell’Università di Udine, ma anche dal fatto che la nostra terra riesce a produrre ottimi frutti”. L’azienda agricola Ecomela La Carnica nasce nel 1989, con i primi esperimenti di trasformazione che hanno portato i fratelli Da Pozzo a costruire un capannone per la trasformazione, nell’anno 2000, nei pressi del campo sportivo di Verzegnis. Essa coltiva in proprio tre ettari di mele, producendo oltre 500 mila bottiglie fra sidro, succo e aceto di mele all’anno, dando lavoro a tre persone, oltre a una mezza dozzina durante il periodo della raccolta, da agosto a novembre. “Lavoriamo anche per conto terzi - precisa Elisio -, traendo il succo dalle mele di diversi privati e aziende di altre zone, con 400 carnici che ci portano il loro prodotto”. Ora l’Ecomela si appresta, assieme alla Pro Loco di Pantianicco di Mereto di Tomba, di portare in Italia, nel prossimo novembre, un primo concorso nazionale per i succhi e il sidro di mele italiane.

Newsletter